CONTATORE

Sommario

l'MTC

l'MTC
dal 10 al 25 del mese

The Recipe-tionist

The Recipe-tionist
Dal 15 al 31

I NOSTRI VIDEO ....

PER VEDERE I NOSTRI VIDEO (TROPPO DIVERTENTI!) ANDATE IN ALTO ALLA DESTRA DELLA SCRITTA HOME PAGE

Lettori fissi

Magali

Magali
venerdì 6 aprile 2012
Ieri sera i due vecchietti, mio marito ed io, abbiamo avuto nostri graditi ospiti a cena 8 ragazzi e non tutti conoscevano “tutti”. Per noi è stata veramente una bella serata trascorsa in allegra compagnia, abbiamo riso e chiacchierato e Magali è stata al centro della scena comportandosi da vera star e si è concessa al suo pubblico prestandosi per carezze sulla panciotta, grattini sotto il mento, sentendosi al centro della scena. Oggi, come d’abitudine, le riflessioni, corro da Magali e le chiedo quale sia stata la causa dell’ottima riuscita di questo incontro”. Lei sbuffa un po’, gonfia leggermente le guanciotte e per un attimo alza gli occhi al cielo, fa sempre questo gesto quando le pongo domande, seconde lei, banali, ma educatamente mi dice: “ la semplicità!”. Ha ragione tutto è nato da una mia spontanea iniziativa di riunire tutte le persone che avevano o hanno lavorato per mio marito accompagnati dalle relative fidanzate e tutti hanno accettato prontamente. Tutto è stato semplice, io, pur non conoscendo i gusti di tutti gli invitati, ho cucinato di tutto un po’, affinchè ognuno potesse trovare qualcosa di proprio gusto e così è stato. Pensate che guidata da questo spirito entusiasta di estrema naturalezza ho portato “in tavola” ben tre esperimenti, ricette mai provate e cucinate per l’occasione, che pubblicherò prossimamente, e devo, dire che hanno riscosso successo. Questi ragazzi mi hanno dato una lezione di vita, che tutti quelli della mia età ed oltre dovrebbero, secondo me, tenere presente, pur avendo meno certezze di noi, meno tranquillità economica, vanno avanti con entusiasmo, allegria, tenacia e pur, temendo il futuro, lo affrontano giorno dopo giorno, la loro vita non è oggettivamente facile, ma hanno il grande dono di avere molti meno anni sulle spalle e questo fa sì che le loro spalle siano meno pesanti. Quindi dico a tutti noi “anta”, diamo fiducia a questi giovani, perché non li si può  preservare continuamente, ma solo dar loro ali forti che permettano loro di volare verso orizzonti lontani, sormontando o sviando ostacoli, ma puntando sempre dritti alla meta. Quindi dico a tutti noi “anta” basta parlar solo di malattie, soldi, lamentarsi, non avrebbero maggior diritto loro di farlo? Noi che abbiamo da mangiare, un tetto sulla testa che, anche se con meno svaghi, riusciamo ad arrivare a fine mese, non pensiamo alle negatività che potrebbero colpirci, ma solo e assolutamente a goderci un presente, in cui il gesto di poter semplicemente condividere il cibo sia fonte di contentezza.  
Dobbiamo assumere la consapevolezza che, per noi  "anta", il fatto di svegliarci in salute ogni mattina sia veramente un miracolo ed imparare a non sovraccaricarci di inutili preoccupazioni, che potrebbero non concretizzarsi imparando  ad  afferrare tutto quello di  buono che, sicuramente, l'oggi ci porterà,
Un'ultima raccomandazione: non mangiate agnello a Pasqua, in merito a ciò  vorrei porre questa domanda a chi invece “se ne frega” di questo mio appello: “Tu che sacrifichi questo animale ovviamente in memoria del sacrificio umano di Gesù anche detto "l'Agnello di Dio" che è morto e quindi si è sacrificato per salvare il genere umano dal peccato saresti pronto a dare la tua vita per un altro essere umano, visto che sei spinto da così alte motivazioni?” 
Mi unisco a Magali nell'augurarvi


Con questa ricetta. con molto piacere partecipiamo al contest di Dani e cogliamo l'occasione per salutare lei e la sua banda di pelosotti!

Ed ecco la nostra ricetta (preparata senza gelatiera)




Sorbetto alle fragole
Ingredienti:

600 g di fragole
100 g di zucchero
il succo di mezzo limone
½ litro di acqua

cioccolato fondente grattugiato per decorare se gradite

Preparazione: mettete l’acqua in una casseruola con lo zucchero, fate sciogliere e togliete dal fuoco, fate raffreddare.
Togliete il picciolo alle fragole, frullatele e passatele a un setaccio per eliminare i semini, aggiungete  il succo di limone e lo sciroppo.
Mettete nel freezer, girate la prima volta dopo circa 4 ore e poi per almeno 5 volte ogni ora circa.
Mettete alla fine il sorbetto in una coppetta della forma che preferite, prima di servirlo mettete a bagno un minuto in acqua calda e ponetelo su un piatto di portata.
E come dice Magali “leccatevi i baffi!”


9 commenti:

Ylenia ha detto...

C'è parecchio su cui meditare nelle tue parole. Mi fa piacere che la cena sia andata bene, e non solo a livello culinario, ma proprio come bella serata da trascorrere insieme a gente diversa anche d'età. Non si smette mai di imparare e di scoprire che esiste gente fantastica, con voglia di vivere e di andare avanti sempre, nonostante ostacoli e difficoltà che incrocia nel suo percorso. Ti auguro una splendida Pasqua, colorata e dolcissima come questo bel sorbetto. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Cara Helga non avevo dubbi sulla riuscita della tua cena. Hai proprio ragione, dobbiamo pensare "giovane" e accettare di più le sfide quotidiane, senza brontolare troppo. Quello che manca alla maggior parte degli "anta" è l'entusiasmo, un pò fiaccato dai pesi sulle spalle. I ragazzi, con la loro leggerezza, ci ricordano chi siamo stati e forse a volte questo ci spaventa o forse ci fa un pò rabbia. Quindi è necessario sforzarci ad essere più positivi! Un grande abbraccio a te e a Magali e che il sorriso e la gioia siano sempre con voi. Buona Pasqua. Bruna e Cleo

Francy ha detto...

Io non ho mai mangiato l'agnello e non ho nessuna intenzione di iniziare! concordo con te sulle nuove generazioni e su come dovremmo vivere noi "anta" (anche io ci sono dentro, ne ho 40!!) Bacioni e Buona Pasqua a te e Magali!

Maria Luisa ha detto...

Hai ragione su tutto..ottima osservazione...molto invitante la ricetta..complimenti a voi e auguri di una serena Pasqua!!!

cristi ha detto...

Anch'io sono sulle fragole, con una mousse che però posterò fra poco. Approfitto per farvi tantissimi auguri!

maria pia mascaretti ha detto...

Semplice, fresco e primaverile!
Grazie Helga e Magalì !

Isabella ha detto...

Buono questo sorbettooooo!!!! e stupendo anche il gatto!! Se ti va passa da me a vedere il mio contest sulle fragole, potresti partecipare con questa e molte altre ricette, intanto ti lascio il link e ti aspetto :D http://blog.giallozafferano.it/isamario/il-mio-primo-contest-la-fragola-vien-mangiando

Dani ha detto...

Bellissima ricetta (ma da te non mi aspettavo certo niente di meno ^_^).
Scusa il ritardo ma ho avuto problemi a casa.
Un bacio grandissimo a te e a Magali

sississima ha detto...

Io me li sto leccando i miei baffi!! Un abbraccio SILVIA

Posta un commento

Dite la vostra!

ELENCO RICETTE

ELENCO RICETTE
clicca sul micio!

Cerca nel blog

Archivio blog

Ci siamo anche noi!

Tutti Uniti!

Tutti Uniti!

Siamo

Siamo